Studio tecnico Roma | Lavori in condominio, le detrazioni nella Legge di Stabilita 2016
651
single,single-post,postid-651,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Lavori in condominio, le detrazioni nella Legge di Stabilita 2016

Lavori in condominio, le detrazioni nella Legge di Stabilita 2016

13 Dic Lavori in condominio, le detrazioni nella Legge di Stabilita 2016

” Hai la necessità di eseguire dei lavori in condominio? La Legge di Stabilità 2016 ha prorogato le detrazioni fiscali del 65% e del 50%. Scopri i dettagli nel nostro approfondimento! “

Lavori in condominio, la Legge di Stabilità 2016 e le detrazioni fiscali
Hai la necessità di eseguire dei lavori in condominio? L’entrata in vigore della Legge di Stabilità 2016 ha prorogato la possibilità di accedere alle detrazioni fiscali del 65% e del 50% previste dall’Ecobonus. Alcune delle spese detraibili riguardano anche i lavori di ristrutturazione edilizia e di risanamento energetico effettuati sulle parti comuni dei condomini.

Continua a leggere per saperne di più e se hai bisogno di un geometra esperto, contatta il nostro studio: siamo a tua disposizione!

Lavori in condominio: gli interventi per la ristrutturazione edilizia degli immobili
L’Ecobonus legato agli interventi di ristrutturazione edilizia degli immobili prevede, in particolare, una detrazione fiscale del 50% su un tetto massimo di 96.000 € per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2016.

L’incentivo fiscale può essere richiesto anche per determinate tipologie di interventi svolti sulle parti comuni degli edifici residenziali. I lavori che possono essere detratti, in particolare, sono quelli descritti nelle lettere A, B, C e D del DPR 380/2001 ovvero le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, gli interventi di risanamento conservativo e di ristrutturazione.

I lavori in condominio e la detrazione del 65%
La detrazione del 65% riguardante i lavori in condominio è legata alle opere di riqualificazione energetica degli immobili volte, cioè, ad aumentare il loro livello di efficienza energetica. Sono comprese nella detrazione fiscale, per esempio, interventi come:

  • la sostituzione di portoni d’ingresso con serramenti in grado di delimitare l’involucro riscaldato;
  • la sostituzione di finestre con infissi dotati delle caratteristiche precedenti;
  • l’installazione di strutture opache orizzontali (pavimentazioni) e verticali (pareti).

In questo caso, il tetto massimo della detrazione varia in base all’intervento da svolgere ma sono comprese le spese detraibili effettuate dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016.

Hai bisogno di maggiori informazioni o hai bisogno dell’intervento di un tecnico specializzato ai fini della richiesta di detrazione fiscale? Contattaci per fissare un appuntamento!

Scarica il documento