Studio tecnico Roma | Come aprire un affittacamere?
700
single,single-post,postid-700,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Come aprire un affittacamere?

come affittare una camera

14 Dic Come aprire un affittacamere?

” Desideri aprire un affittacamere a Roma o nel Lazio? Scopri tutti i dettagli relativi all’apertura di questa attività ricettiva extra-alberghiera! ”

Come aprire un affittacamere: informazioni utili e consigli
Le guest house, meglio note come affittacamere, sono una delle diverse tipologie di strutture ricettive extra-alberghiere che possono essere aperte e messe a disposizione dei turisti. Continua a leggere se desideri scoprire come aprirne una oppure contattaci per fissare un appuntamento!

Caratteristiche strutturali dell’affittacamere
Per poter aprire un affittacamere a Roma o nel Lazio è necessario che l’edificio sia in possesso delle adeguate caratteristiche, previste dalla recente “Nuova disciplina delle strutture ricettive extra-alberghiere” (Regolamento regionale del 7 agosto 2015, n 8). Tale normativa sottolinea, tra l’altro, che la guest house può essere aperta soltanto in forma imprenditoriale. La struttura, in particolare, deve essere composta da un massimo di sei camere situate in non più di due appartamenti ammobiliati di uno stesso stabile e accessibili dal medesimo ingresso su strada. Inoltre, gli affittacamere devono essere dotati di un soggiorno di almeno 14 mq, di una cucina o di un angolo cottura annesso al soggiorno e, dal punto di vista urbanistico, igienico e della sicurezza, devono essere in possesso di tutti i requisiti previsti per le civili abitazioni.

Le autorizzazioni per l’apertura di un affittacamere
Oltre ai requisiti strutturali, quando si ha l’intenzione di aprire un affittacamere è necessario richiedere le relative autorizzazioni al comune di competenza (una delle autorizzazioni da richiedere, in particolare, è la SCIA) e mettersi in regola a livello fiscale con l’apertura di una Partita IVA. In quest’ultimo caso è necessario rivolgersi a un commercialista competente in questo settore. Dal punto di vista delle autorizzazioni comunali, invece, è necessario rivolgersi a un professionista legato all’ambito urbanistico. Il nostro studio tecnico, in particolare, è a tua disposizione: siamo esperti in questo settore e in grado di assistere i nostri clienti durante tutto l’iter legato all’apertura di questa e delle altre strutture ricettive. Contattaci per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento!