Studio tecnico Roma | Come aprire un bed and breakfast?
706
single,single-post,postid-706,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Come aprire un bed and breakfast?

pratiche per apertura bed and breakfast?

14 Dic Come aprire un bed and breakfast?

” Desideri aprire un bed and breakfast? Scopri tutti i dettagli sulle normative e le caratteristiche che la struttura deve possedere per essere in regola! ”

Come aprire un bed and breakfast? Ecco cosa bisogna sapere.
Il bed and breakfast è una delle strutture ricettive extra-alberghiere più apprezzate dai turisti. Sarà per la flessibilità che mettono a disposizione, per i costi più bassi rispetto agli hotel oppure anche per il tipo di servizi che mettono a disposizione o per tutte queste cose insieme, sta di fatto che sono molti i viaggiatori che preferiscono alloggiare nei bed and breakfast.

Scegliere di aprirne uno, quindi, può essere un’operazione valida sulla quale investire a patto, però, che ci si muova nel modo giusto nel rispetto delle normative vigenti in questo settore. Continua a leggere la nostra guida per saperne di più oppure contattaci se desideri aprire un bed and breakfast a Roma: il nostro studio tecnico è a tua disposizione. Il primo passo per aprire un bed and breakfast: la SCIA La richiesta della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) è il primo passo che porta all’apertura di un bed and breakfast. Si tratta, in particolare di una documentazione da consegnare al Municipio di pertinenza territoriale con la quale un tecnico professionista riconosce che la struttura che ospiterà il bed and breakfast è in possesso di tutti i requisiti necessari per svolgere questa attività. Per la richiesta della SCIA è necessario rivolgersi, quindi, a un tecnico abilitato (un geometra per esempio, oppure un architetto o un ingegnere) in modo che effettui tutte le analisi del caso e provveda alla corretta compilazione della domanda.

Bed and breakfast in forma imprenditoriale oppure non imprenditoriale?
Il Comune di Roma mette a disposizione sia la possibilità di aprire bed and breakfast in forma imprenditoriale, sia in forma non imprenditoriale. La differenza principale tra le due forme è che dal punto di vista fiscale, nel primo caso è necessario aprire una partita iva mentre nel secondo caso non è necessario. Sotto certi punti di vista e in seguito alle nuove normative regionali che regolano la gestione delle strutture ricettive extra-alberghiere è opportuno prendere in considerazione la forma imprenditoriale perché è meno soggetta a limitazioni rispetto a alla forma imprenditoriale; una fra tutte l’assenza di giorni di chiusura obbligatori durante l’anno solare. Per maggiori informazioni su questo aspetto è possibile leggere il nostro approfondimento. Se hai deciso di aprire un bed and breakfast, il nostro studio tecnico è a tua disposizione: contattaci per maggiori informazioni!